Anthora Tour Operator
 

Temi di viaggio > > Kamchatka. Nella terra che fuma



  1. Info generali
  2. Giorno per giorno
  3. Prezzi e condizioni
  4. Partenze
  5. Vedi pdf

 

 

 

 

 

 

 




Kamchatka. Nella terra che fuma

La penisola di Kamchatka è un paese di vulcani, di calde sorgenti termali, di geyser. La natura della penisola, le cime delle montagne coperte di neve, le acque cristalline dei fiumi, i colori smeraldo della taiga abitata dai numerosi animali, compreso l'orso bruno, fanno di questa Terra un luogo unico!

Difficoltà (vedi)
Media, per trekker esperti e allenati

Durata
15 giorni - 12 notti.
Possibilità estensione con soggiorno a Mosca.

Temi del viaggio
Trekking


Periodo consigliato
Luglio e agosto sono i mesi in cui le condizioni per i trekking sono migliori. Il tempo è generalmente instabile, ma non sono rare settimane di sole, che permettono di apprezzare al meglio i panorami e l'ambiente estremamente suggestivi.

Fatti salienti
Un Paese che si è aperto al turismo solo nel 1992, conta poco più di 5000 turisti l'anno. Un clima rigidissimo in inverno, con precipitazioni nevose che raggiungono gli otto metri, i fiumi ghiacciati sette mesi l'anno, e la terra che fuma: i vulcani sono la caratteristica principale della Kamchatka. Se ne contano infatti 29 attivi e 160 estinti, la maggior parte dei quali si trova verso l'oceano lungo la costa orientale. Satelliti naturali dei vulcani sono pozze di fango bollente, fumarole, geyser e sorgenti termali caratterizzate di volta in volta da contenuti minerali - e pertanto ricche di proprietà terapeutiche - diverse (dal boro allo zolfo, ma anche il radon). Un viaggio per geologi e vulcanologi, e per tutti gli appassionati delle grandi manifestazioni della forza della Terra!

Giorno per giorno

Giorno 1: Italia - Mosca
Partenza in tarda serata con volo Milano Malpensa / Mosca. Pernottamento

Giorno 2/3: Mosca - Petropavlosk Kamchatskij
Volo Mosca / Petropavlovsk dove si arriva la mattina dopo. Trasferimento in bus a Paratunka �Helios Resort� con piscina termale. Relax. Pensione completa

Giorno 4: Paratunka - Lazo
Trasferimento verso il nord della Kamchatka. Giornata faticosa, si percorrono circa 550 km, di cui un centinaio su strade asfaltate. Pernottamento in tenda a Lazo. Pensione completa

Giorno 5: Vulcano Tolbachik
Si continua verso nord, su pista che attraversa la taiga, fino ai piedi del vulcano Tolbachik, dove si montano le tende. Esiste un campo fisso utilizzabile per consumare i pasti. Pensione completa

Giorno 6: Vulcano Tolbachik
Salita al Plosky Tolbachik (3085m), faticosa ma non impegnativa da un punto di vista tecnico, con un dislivello di circa 1950 m e un trek di circa 25 km, un esperienza indimenticabile! Pensione completa

Giorno 7: Pendici del vulcano Tolbachik
Escursione attraverso i crateri secondari del vulcano, formatisi nell'eruzione del 1975 e ancora fumanti e la �foresta morta� e la pianura di ceneri vulcaniche dove venne collaudato il moonwalker sovietico. Pensione completa

Giorno 8: Sorgenti termali di Malky
Si ritorna verso sud, facendo sosta alle sorgenti termali di Malky, per un bagno caldo e un po' di relax. Pernottamento in tenda. Pensione completa

Giorno 9: Trek ai vulcani Mutnovsky e Gorely
Ancora verso sud. Campo alla base del vulcano Mutnovsky. Pernottamento in tenda. Pensione completa

Giorno 10: Vulcano Mutnovsky
Esplorazione dei crateri del vulcano Mutnovsky, tra fumarole di zolfo, acque ribollenti e ghiacciai fumanti, fino al terzo cratere, ancora attivo e bordeggiando il secondo, invaso ormai da un lago acido ghiacciato. Dislivello 1000 metri, per uno sviluppo di circa 22 Km. Ritorno al campo. Pensione completa

Giorno 11: Vulcano Gorely
Trekking leggero (dislivello 800 m, circa 6 km), per ammirare il suggestivo lago acido dal colore blu situato nel cratere inattivo - l'ultima eruzione risale al 1984-86. In serata trasferimento del campo nei pressi delle sorgenti termali di Rodnikov, in meravigliosi prati fioriti. Pernottamento in tenda. Pensione completa

Giorno 12: Sorgenti di Rodnikov
Giorno di relax, con bagno nelle acque termali di Rodnikov e visita alla cascata. Trasferimento al campo base (900m) del vulcano Avacha, pernottamento negli edifici del campo vulcanologico. Pensione completa

Giorno 13: Vulcano Avacha
Salita al vulcano Avacha (2751m). Dislivello 1850 m per circa 9 Km. Il vulcano Avacha sovrasta la baia di Petropavlovsk Kamchatkij, che dista solo 30 km, è attivo e costantemente monitorato. Si tratta di un vulcano del tipo somma-vulcano. L'ultima eruzione risale al 1991. Pensione completa

Giorno 14: Baja di Avacha
Escursione in barca nella Avacha Bay. Foche e puffin. Pernottamento a Paratunka - Helios Resort, con vasca termale. Pensione completa

Giorno 15: Petropavlovsk Kamchatskij - Mosca
Trasferimento all'aeroporto, volo per l'Italia, via Mosca.


Possibili estensioni: visita di Mosca
E' possibile allungare il viaggio per una visita di uno o più giorni, alla città di Mosca.

Condizioni di partecipazione

Quota di partecipazione
Quota individuale: quotazione su richiesta.
Possibili viaggi individuali: a richiesta.
Supplemento sistemazione camera/tenda singola: da quotare su richiesta
Volo aereo intercontinentale da Milano Malpensa

Altre spese obbligatorie

Sistemazione
Albergo a 3 stelle a Mosca, resort a Paratunka, tenda durante i trekking.

Mezzi di trasporto
Automezzo a 6 ruote motrici in Kamchatka, minibus con aria condizionata per i transfer a Mosca.

La quota comprende
Tutti i trasferimenti interni in pulmann privati o vetture come indicato nel programma - Pensione completa, tranne a Mosca dove è compreso il solo pernottamento - Sistemazione come indicata in programma - Guida parlante inglese - Visite ed escursioni come da programma - Ingressi a musei, monumenti e siti inclusi - Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza)

La quota non comprende
Volo aereo e relative tasse aeroportuali e di sicurezza - Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento (Vedi condizioni di polizza) - Tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco - Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato

Documenti, visti e avvertenze sanitarie

Visto individuale, passaporto validità 6 mesi, 1 foto, 1 formulario compilato.
Profilassi e vaccinazioni: al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultare il sito del ministero degli affari esteri - www.viaggiaresicuri.mae.aci.it - e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell'ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica sono sempre consigliate. Si consiglia inoltre un repellente per insetti e zanzare.

Validità/revisione prezzi
La quotazione del presente viaggio è valida fino al 30 giugno 2006.
Adeguamento valutario, se necessario, potrà essere effettuato entro 20 giorni dalla partenza.

Equipaggiamento consigliato
Per le informazioni generali si faccia riferimento a quanto indicato nella miniguida inclusa nei Consigli Utili .

Condizioni generali di vendita
Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Partenze

Programmazione in corso, richiedeteci maggiori informazionoi


 
 
Ritorno Home Page

 


Sentieri di Anthora - P.IVA 02628150027
Condizioni generali Coperture assicurative Privacy & Cookie
.