Anthora Tour Operator
 

Temi di viaggio > Trekking > A piedi lungo la Via degli Dei



  1. Info generali
  2. Giorno per giorno
  3. Prezzi e condizioni
  4. Partenze

 

 

 

 

 

 

 




A piedi lungo la Via degli Dei

La Via degli Dei è un percorso escursionistico lungo 120 km, che unisce Bologna a Firenze, scavalcando l'Appennino tosco-emiliano. E' un cammino vario, che offre molteplici spunti d'interesse. Ideato negli anni 80 del '900, ricalca in parte antiche strade già percorse per secoli da Etruschi e Romani, tra cui la Via Flaminia Militare, costruita nel 187 a.C: per collegare Bologna con Arezzo e Roma. Tra Monte Bastione e Monte di Fo’, passeremo accanto ad alcuni pregevoli basolati della strada romana originale, ora riportati alla luce.

Difficoltà (vedi)
L'impegno è dovuto alla lunghezza delle tappe. I percorsi sono su ottimi sentieri, sterrate, antica via romana.

Durata
4 giorni e 3 notti per il programma più intenso
6 giorni e 5 notti per il programma standard

Temi del viaggio
Trekking
I mini trekking
Natura e ...
I Grandi Cammini


Periodo consigliato
Primavera e autunno

Fatti salienti
Il basolato dell'Antica Via Flaminia Militare
I monti degli dei: Monte Adone, Monzuno (Mons Iovis, monte di Giove), Monte Venere, Monte Luario (Lua era la dea romana dell’espiazione)
L'esperienza del viaggio in cui si fondono storia, natura, cultura ed enogastronomia

Le due proposte in dettaglio

ITINERARIO DA 4 GIORNI

Giorno 1: da Sasso Marconi a Brento (15 km)

La partenza è dalla stazione ferroviaria di Sasso Marconi, raggiunta con treno regionale da Bologna. Attraverso i Prati di Mugnano e il Poggio dell'Oca, si raggiunge il Monte Adone, ardito picco roccioso che costituisce il punto culminante del cosiddetto 'Contrafforte Pliocenico'. Le dorate arenarie delle spettacolari pareti rocciose si sono sedimentate sul fondo di un piccolo golfo marino durante il Pliocene (5-2 milioni di anni fa) e conservano importanti testimonianze fossili. Le particolari morfologie modellate dall'erosione, con torrioni, rupi, gole e grotticelle, hanno dato origine ad ambienti diversificati e contrastanti, di grande interesse floristico e faunistico.

Si scende al villaggio di Brento, dove si pernotta.

Giorno 2 – da Brento al Passeggere (23 km)

Dopo un breve tratto a piedi, trasferimento in bus a Monzuno, ridente cittadina in posizione panoramica.  Da qui, il cammino, prevalentemente tra bei boschi ma con vari scorci panoramici, ci porta tra continui saliscendi a Madonna dei Fornelli e quindi, scollinando già in Toscana, alla località Passeggere, dove pernotteremo.

Giorno 3 – dal Passeggere a San Piero a Sieve (22 km)

Il percorso continua in un'affascinante faggeta fino al Passo della Futa, dove si può visitare un grande cimitero di guerra tedesco, e quindi per i crinali boscosi all'Osteria Bruciata e infine al villaggio di S. Agata.  Trasferimento in minibus o taxi a San Piero a Sieve. Pernottamento in albergo.

Giorno 4 – da San Piero a Sieve a  Fiesole (26 km)

L'ultima, lunga tappa ci conduce dal Castello mediceo del Trebbio all'antico convento di Monte Senario, passando quindi dalla Vetta  Le croci (così chiamata perché teatro di un massacro nell'alto medioevo) al monte Pratone, già in vista di Firenze, per concludersi a Fiesole, città etrusca. Si raggiunge Firenze con bus urbano. Fine dei servizi.


ITINERARIO DA 6  GIORNI (circa 96 km complessivi)

Giorno 1: da Sasso Marconi a Brento (15 km

La partenza è dalla stazione ferroviaria di Sasso Marconi, raggiunta con treno regionale da Bologna. Attraverso i Prati di Mugnano e il Poggio dell'Oca, si raggiunge il Monte Adone, ardito picco roccioso che costituisce il punto culminante del cosiddetto 'Contrafforte Pliocenico'. Le dorate arenarie delle spettacolari pareti rocciose si sono sedimentate sul fondo di un piccolo golfo marino durante il Pliocene (5-2 milioni di anni fa) e conservano importanti testimonianze fossili. Le particolari morfologie modellate dall'erosione, con torrioni, rupi, gole e grotticelle, hanno dato origine ad ambienti diversificati e contrastanti, di grande interesse floristico e faunistico. 

Si scende al villaggio di Brento, dove si pernotta.

Giorno 2 - Da Brento a Madonna dei Fornelli (14 km)

Dopo un breve tratto a piedi, trasferimento in bus a Monzuno, ridente cittadina in posizione panoramica.  Da qui, il cammino, prevalentemente tra bei boschi ma con vari scorci panoramici, ci porta tra continui saliscendi a Madonna dei Fornelli. Pernottamento in hotel.

Giorno 3 – Da Madonna dei Fornelli al Monte di Fò (17 km)

Scollinando in Toscana, il percorso continua in un'affascinante faggeta fino al Passo della Futa, dove si può visitare un grande cimitero di guerra tedesco. Pernottamento in hotel.

Giorno 4 - Da Monte di Fò a San Piero della Sieve (15 km)

Per crinali boscosi all'Osteria Bruciata e infine al villaggio di S. Agata.  Trasferimento in minibus o taxi a San Piero a Sieve. Pernottamento in albergo. 

Giorno 5 - Da San Piero a Sieve a Bivigliano (17 km)

Passando dal Castello mediceo del Trebbio, attraverso un paesaggio ormai tipicamente toscano di boschi, vigneti e uliveti, fino al convento di Monte Senario, nei pressi del quale si pernotta. 

Giorno 6 – Da Bivigliano a Firenze (18 km)

Da M. Senario si scende alla Vetta Le Croci (così chiamata perché teatro di un massacro nell'alto medioevo), continuando per il monte Pratone, si scende a Fiesole, città etrusca, e quindi a Firenze. Fine dei servizi.

 

Condizioni di partecipazione

Quota di partecipazione
Quota individuale: per gruppi di 8 persone, oltre le persone
Possibili viaggi individuali: a richiesta, minimo 4 persone.
Supplemento camera singola: da quotare su richiesta

Altre spese obbligatorie

Sistemazione
Alberghi, B&B e agriturismi, in funzione della disponibilità

Mezzi di trasporto
Mezzi propri per raggiungere l'inizio del trekking e per il rientro da Firenze. Taxi privati o - dove disponibile - trasporto pubblico per piccoli trasferimenti lungo l'itinerario

La quota comprende
Pernottamenti e pasti come indicato in programma - Sistemazione come indicata in programma - Accompagnamento di guida di media montagna - Visite ed escursioni come da programma - Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza)

La quota non comprende
I trasporti fino a inizio itinerario a piedi e da Firenze - Ingressi a musei, monumenti e siti - Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento (Vedi condizioni di polizza) - Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato

Documenti, visti e avvertenze sanitarie

Carta d'identità in corso di validità.
Profilassi e vaccinazioni: al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica sono sempre consigliate.

Validità/revisione prezzi
La quotazione del presente viaggio è valida fino al

Equipaggiamento consigliato
Per le informazioni generali si faccia riferimento a quanto indicato nella miniguida inclusa nei Consigli Utili .

Condizioni generali di vendita
Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Partenze

su richiesta tutto l'anno


 
 
Ritorno Home Page

 


Sentieri di Anthora - P.IVA 02628150027
Condizioni generali Coperture assicurative Privacy & Cookie
.