Anthora Tour Operator
 

Temi di viaggio > > Via Francigena Morenico-Canavesana da Pont San Martin a Ivrea



  1. Info generali
  2. Giorno per giorno
  3. Prezzi e condizioni
  4. Partenze

 

 

 

 

 

 

 




Via Francigena Morenico-Canavesana da Pont San Martin a Ivrea

Sulle orme di Sigerico, da Pont San Martin a Ivrea, In collaborazione con l'Associazione “La via Francigena di Sigerico” di Ivrea per scoprire un angolo del nostro territorio nascosto, sebbene a volte a pochi metri dalla Statale 26, che porta in Valle d'Aosta.

Difficoltà (vedi)
2.

Durata
4 giorni - 3 notti

Temi del viaggio


Periodo consigliato
Primavera - estate - autunno, evitando le giornate più calde di luglio

Fatti salienti
I balmetti, con la hora, l'aria della montagna sotterranea, a temperatura costante che permette di avere il "condizionatore" d'estate e conservare cibi e vini alla temperatura ottimale
Scoprire un angolo del nostro territorio nascosto, sebbene a volte a pochi metri dalla Statale 26, che porta in Valle d'Aosta.

Giovedì - Giorno 1: Pont San Martin

Ritrovo previsto alle ore 11,00 presso l'Hotel Ponte Romano, Piazza 4 Novembre. Arrivo dei partecipanti con mezzi propri: Treno: alla stazione di Pont San Martin – eventuale trasferimento all'Hotel su richiesta Auto: a Ivrea presso parcheggio dell'Ostello Salesiano Eporediese entro ore 10,00. Trasferimento a Pont San Martin con Sherpa-bus. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio trasferimento a Bard e visita al Museo delle Alpi nella famosa Fortezza. Rientro a Pont San Martin a piedi sulla strada romana delle Gallie attraverso il borgo antico di Donnas. Cena presso ristoro locale. Pernottamento in hotel con prima colazione.

Venerdì -Giorno 2: Pont San Martin – Montestrutto

Dopo colazione, consegna dei bagagli all'auto di supporto e partenza alle 8,30. Tappa di 13 km. All'imbocco della Valle d'Aosta si incontra Carema, nota per i vigneti abbarbicati sui terrazzamenti creati dall'uomo sulle pendici della montagna. Attraverso sentieri immersi nel bosco si arriva a Settimo Vittone dove si visita con guida FAI la Pieve di San Lorenzo, uno dei complessi architettonici romanici più importanti del Piemonte. Percorrendo un'antica mulattiera si raggiunge il Castello di Montestrutto, ricostruito nell'800 sui resti di un fortilizio medievale. Pranzo presso il ristorante a servizio della palestra di roccia di Montestrutto, dove consumeremo sia la cena che la colazione del mattino dopo. Nel pomeriggio visita ad un “Balmetto” , cantina naturale ricavata negli anfratti della montagna e ad un frantoio. Pernottamento presso alcuni B&B locali.

Sabato - Giorno 3: Montestrutto - Ivrea

Dopo colazione, consegna dei bagagli all'auto di supporto e partenza alle 9,15. Tappa di 12 km. Ripassando nella zona dei Balmetti, si raggiunge Borgofranco d'Ivrea, quindi lungo un sentiero alle falde delle colline moreniche si arriva a Montalto Dora. Pranzo presso tipica locanda. Nel pomeriggio il cammino prosegue nell'area dei 5 laghi attraverso boschi e vigneti. Visita alle “Terre Ballerine”, particolare conformazione del suolo. Eventuale deviazione per i resti dell'acquedotto romano. Arrivo ad Ivrea con visita guidata al Castello ed al Duomo. Tempo libero nel centro storico della città. Cena presso ristorante della tradizione canavesana/piemontese. Pernottamento con trattamento B&B presso Ostello Salesiano Eporediese.

Domenica - Giorno 4: Ivrea – Bollengo – Burolo - Chiaverano - Ivrea

Dopo colazione, si parte alle 8,30 con lo Sherpa-bus con meta Bollengo. Da qui si sviluppa l'escursione di 14 km. con visite di antichi monumenti lungo il percorso: il grande campanile, detto il “Ciucarun”, dedicato a San Martino a Bollengo, la Chiesa Romanica della Maddalena a Burolo e quella di S.Stefano di Sessano. Pranzo a Chiaverano in osteria e nel pomeriggio visita alla Bottega del “Frer”, il fabbro, e alla distilleria Revel Chion. Ritorno a piedi a Ivrea con arrivo alle 17,00 ca

Condizioni di partecipazione

Quota di partecipazione
Quota individuale: 360€ da 10 a 15 partecipanti, 320€ da 16 a 20 partecipanti
Minimo 10 - massimo 20 partecipanti.
Sistemazione in camera singola non sempre disponibile, quotazione su richiesta.

Altre spese obbligatorie
Spese ottenimento visto d’ingresso:
Diritti di iscrizione:
Mance da regolarsi in loco:
Tasse aeroportuali pagabili all’uscita:

Sistemazione
In hotel 3*, in B&B e in ostello salesiano. Pensione completa bevande escluse dalla sera del primo giorno al pranzo dell'ultimo giorno. in camere a due o più letti.

Mezzi di trasporto
Sherpa-bus per trasferimento bagagli e persone, come da programma

La quota comprende
Trasferimenti come indicato in programma e trasporto bagagli - Sistemazione come indicata in programma con pensione completa dalla sera del primo giorno al pranzo dell'ultimo giorno, bevande escluse - Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza)

La quota non comprende
Ingressi a musei, monumenti e siti (13€ circa) da versare all'accompagnatore - Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento (Vedi condizioni di polizza) - Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato

Documenti, visti e avvertenze sanitarie

Carta d'identità
Profilassi e vaccinazioni: aLe vaccinazioni antitetanica e antitifica sono sempre consigliate.

Validità/revisione prezzi
La quotazione del presente viaggio è valida fino al 31/12/2012

Equipaggiamento consigliato
Equipaggiamento da escursionismo, con scarpe comode, attrezzatura da pioggia, occhiali e berretto da sole, pile, giacca a vento. Durante la giornata si cammina con lo zainetto per la giornata, il bagaglio viene trasportato dallo sherpa bus.

Condizioni generali di vendita
Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Partenze


 
 
Ritorno Home Page

 


Sentieri di Anthora - P.IVA 02628150027
Condizioni generali Coperture assicurative Privacy & Cookie
.