Anthora Tour Operator
 

Temi di viaggio > > In viaggio… sulle tracce di Quintino Sella



  1. Info generali
  2. Giorno per giorno
  3. Prezzi e condizioni
  4. Partenze

 

 

 

 

 

 

 




In viaggio… sulle tracce di Quintino Sella

Difficoltà (vedi)
Turistico. Trekking solo il giorno della salita alla Punta Lamarmora

Durata
6g/5n

Temi del viaggio


Periodo consigliato
ottobre 2011

Fatti salienti
Riserva WWF di Monte Arcosu
Il comprensorio di Monte Arcosu-Monte Lattias è stato per lungo tempo una riserva di caccia di proprietà privata, e nonostante ciò nei suoi boschi era presente il più consistente gruppo di cervi dell'area del Sulcis. Con l'abolizione della riserva di caccia il numero dei cervi diminuì drasticamente a causa del forte aumento del bracconaggio. Per evitare operazioni di tipo speculativo, nel 1984 il WWF Italia lanciò l’acquisizione dell’area attraverso una campagna di raccolta fondi, che sino ad oggi ha posto sotto tutela oltre 3.500 ettari di territorio
La finalità prioritaria della Riserva è la salvaguardia del Cervo sardo e del suo habitat naturale. L'interesse naturalistico di quest'oasi si estende tuttavia ad altri esemplari della fauna, alla flora e al paesaggio. Nell'insieme, la Riserva di Monte Arcosu s'integra in un'area di 30-35.000 ettari, che ospita la più vasta estensione di macchia, macchia-foresta e foresta mediterranea d'Europa.
Le infrastrutture della riserva comprendono due centri visite e una foresteria, itinerari didattici differenziati e recinti faunistici per scopo didattico.

Le miniere dell'Iglesiente

L'attività mineraria ha modellato il paesaggio e insieme l’antica cultura delle popolazioni minerarie creando un’ambiente in cui il fascino della storia accompagna il visitatore tra le splendide testimonianze di archeologia industriale, in mondi sotterranei e a contatto con la magnifica natura sarda.
Suggestivi villaggi operai, pozzi di estrazione, migliaia di chilometri di gallerie, impianti industriali, antiche ferrovie, preziosi archivi documentali e la memoria di generazioni di minatori rendono il Parco un nuovo grande giacimento culturale da scoprire. Le 8 aree del Parco, per complessivi 3500 Km2, ne fanno uno tra i parchi nazionali più estesi ed eterogenei d’Italia. Nel 2007 al parco viene confermato il suo valore internazionale con l’inserimento nella rete europea e globale GEOPARKS dell’UNESCO.

Il Gennargentu
La "porta d'argento", dal colore della roccia scistosa che ne caratterizza la formazione geologica. I suoi monti racchiudono un microcosmo unico: alte cime, che giungono fino ai 1834 m di Punta La Marmora, e una natura incontaminata da dove si originano i principali corsi d'acqua dell'area orientale sarda, come il Cedrino e il Flumendosa.

Orgosolo
Orgosolo, caratterizzato da uno spettacolare paesaggio naturale immerso nel cuore del Supramonte, si trova nella regione della Barbagia di Ollolai, è famoso per la grande abbondanza di murales che abbelliscono e arricchiscono i muri delle case, illustrando le problematiche, vecchie e nuove, di un popolo legato alla pastorizia e all'agricoltura.

il programma in dettaglio

4.10  - Giorno 1: Malpensa – Cagliari – Riserva Naturale Monte Arcosu
Volo da Malpensa (h.10,30) con Easyjet e arrivo a Cagliari (h.12). Trasferimento con minibus alla Foresteria all'interno della Riserva e visita accompagnati da guida dell'Oasi.
Pernoittamento in hotel 3 stelle o agriturismo con trattamento mezza pensione.

5-6.10 - Giorno 2 e 3: Monte Arcosu - Geopark di Monteponi
In mattinata si termina la visita alla riserva per trasferirsi poi a Domusnovas dove si pernotta.
Visita alla grotta di S. Giovanni con un breve giro nei boschi dietro la grotta stessa e/o  visita al Giardino
Botanico Linasia.
Al mattino incontro con la guida per visita dei siti minerari vicino ad Iglesias
- h 10,30 Galleria Villamarina ( nella miniera di Monteponi): lavori e impianti minerari;
- h 12,00 Grotta Santa Barbara (nella miniera di San Giovanni) - dista circa 3 Km da Monteponi - è una splendida cavità scoperta nel corso dei lavori minerari nel 1952 , protetta e valorizzata è oggi aperta al pubblico
Nel pomeriggio visita al Museo dell'Arte Mineraria presso l'antica Scuola Mineraria di Iglesias.
Sistemazione in hotel 3 stelle o agriturismo con trattamento di mezza pensione.

7.10 - Giorno 4: Geopark di Monteponi  - Orgosolo                        
A circa 15 Km, dopo aver percorso un tratto di costa mozzafiato, ci si ferma per la visita a una delle meraviglie dell'Isola:
- h 10,30  Porto Flavia
Si prosegue nel trasferimento a Orgosolo dove si arriva in serata e si pernotta in hotel o agriturismo
Trattamento di mezza pensione.

8.10 - Giorno 5: Punta Lamarmora e visita di Orgosolo
Escursione alla punta Lamarmora che con i suoi 1834m è la cima più alta della Sardegna. Al ritorno visita di Orgosolo e dei suoi famosi “murales”. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Livello escursione: medio (E). Durata del percorso: 5/6 ore a/r. Dislivello max. in salita: 550m circa

9.10 - Giorno 6: trasferimento Orgosolo – Aereoporto Olbia
Trasferimento all'aereoporto - Volo Easyjet Olbia - Malpensa

Condizioni di partecipazione

Quota di partecipazione
Quota individuale:
Supplemento sistemazione camera singola: da quotare su richiesta

Altre spese obbligatorie
Volo aereo e costo del mezzo a noleggio che verrà suddiviso tra i partecipanti

Sistemazione
In camere doppie in agriturismo o in alberghi 3* con trattamento di mezza pensione

Mezzi di trasporto
Minibus o altro mezzo guidato dai partecipanti

La quota comprende
Pernottamenti e pasti come indicato in programma - Sistemazione come indicata in programma - Accompagnatore - Guide - Visite ed escursioni come da programma - Ingressi a musei, monumenti e siti previsit dal programma - Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza)

La quota non comprende
Biglietto aereo - Il costo di noleggio dei mezzi di trasporto - Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento (Vedi condizioni di polizza) - Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato

Documenti, visti e avvertenze sanitarie

Non sono richieste particolari profilassi e vaccinazioni:
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica sono sempre consigliate.

Validità/revisione prezzi
La quotazione del presente viaggio è valida fino al 31/10/2011

Equipaggiamento consigliato


Condizioni generali di vendita
Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Partenze


 
 
Ritorno Home Page

 


Sentieri di Anthora - P.IVA 02628150027
Condizioni generali Coperture assicurative Privacy & Cookie
.