Anthora Tour Operator
 

Temi di viaggio > Trekking > Armenia Trekking - Lago Sevan



  1. Info generali
  2. Giorno per giorno
  3. Prezzi e condizioni
  4. Partenze

 

 

 

 

 

 

 




Armenia Trekking - Lago Sevan

Difficoltà (vedi)
Media

Durata
12 giorni - 10 notti.

Temi del viaggio
Trekking
Culture e civiltà


Periodo consigliato
I mesi estivi sono adattissimi per i trekking in quota. Le temperature, che possono raggiungere i 40°C in pianura, a 2000m si aggirano intorno a 18-20°C. Il clima secco e ventilato rende sopportabile anche il caldo della pianura.

Fatti salienti
L'Armenia è un'enclave cristiana nel cuore del Caucaso. Una meta che offre all'appassionato di montagna lo spunto per un viaggio escursionistico in luoghi ancora poco conosciuti, ma che riservano panorami incantevoli, montagne stupende e fertili pianure. Il profilo del Monte Ararat, dove la leggenda vuole si sia arenata l'arca di Noè al termine del diluvio, è una presenza quasi costante nello sfondo del viaggio.
I trekking, al monte Aragats e nella catena montuosa delle Geghama, e infine al monte Khustup, offrono l'opportunità di conoscere l'intero sistema montuoso armeno e, grazie alla lentezza del camminare, di incontrare i pastori e vivere insieme a loro riti antichi come la preparazione del lavash, il pane tipico armeno.

Giorno per giorno

Giorno 1: Italia - Yerevan
Partenza con volo di linea per Vienna, proseguimento per Yerevan, arrivo nelle prime ore del mattino. Cena a bordo.

Giorno 2: Lago Sevan
Su richiesta, possibilità di riposarsi qualche ora in hotel. Mattino libero a Yerevan. Nel pomeriggio, trasferimento al lago Sevan, check in in hotel e relax in spiaggia. In serata breve escursione al monastero di Sevanavank, dal cui promontorio si gode di bella vista sul lago. Pernottamento e prima colazione.

Giorno 3: Trekking dell'Azhdahak
Dopo una bella colazione si lascia il lago e con i mezzi si ragigunge il villaggio di Sevaberd, da doce inizia il trekking per raggiungere il lago Akna, ai piedi del M. Azhdahak, in un paesaggio privo di vegetazione, che contrasta molto con la fertile pianura. Installazione del campo e tempo libero per esplorare i dintorni del lago, zona di accampamento dei pastori nomadi. Pensione completa.

Giorno 4: Trekking dell'Azhdahak
La mattina presto, dopo colazione, si inizia il trekking per raggiungere la cima del M. Azhdahak (3597m). Dalla cima si gode di uno splendido panorama che spazia dal lago Sevan al monte Ararat, con una serie di laghi vulcanici. Si ritorna al campo dove si pernotta. Pensione completa.

Giorno 5: La fortezza di Kakavaberd
Dopo colazione si inizia il trekking verso il lago Tokhmak. Lungo il cammino si incontrano le Dragon Stones, pietre preistoriche a forma di pesce, collocate in prossimità delle sorgenti d'acqua che sgorgava dalla bocca del pesce. Si continua per Kakavaberd addentrandosi nella riserva naturale di Kosrov, dove le montagne lunari del giorno precedente lasciano spazio alle foreste. Pernottamento in tenda a Kakavaberd Pensione completa.

Giorno 6: Santo Stepanos
Si continua nella riserva di Kosrov, lungo il fiume, dove c'è la possibilità di tuffarsi in qualche pozza. si raggiunge il villaggio abbandonato di Yelija, dove si farà il campo per la notte. Da qui si continua per il monastero Aghjots S. Stepanos, in un plateau circondato da montagne che nel tempo hanno protetto i monaci in questa zona tra le più isolate del parco naturale. Ritorno al campo e pernottamento. Pensione completa.

Giorno 7: Monastero di Geghard e tempio di Garni
Il trekking continua da Yelija a Havuts Tar, un monastero con una storia enigmatica. Si raggiunge poi il villaggio di Geghard, di cui si visita il monastero. Da qui si sale sul minibus per raggiungere Garni e da qui a Yeravan, dove si pernotta. Pernottamento e prima colazione.

Giorno 8: Yerevan
Giornata libera a Yerevan, dove si possono visitare il Matenadaran, il celebre museo del manoscritto, il teatro, il monumento del Genocidio, il museo della storia armena. Pernottamento e prima colazione.

Giorno 9: Monte Aragats
Dopo colazione trasferimento a Byurakan, alle pendici del monte Aragats, residenza estiva del Catholicos degli Armeni e famosa per i suoi frutteti e visita alla fortezza di Amberd (2300m) dell'11° secolo e della chiesa del 10° secolo. Trasferimento al Kari Lich (il lago di pietra) e installazione del campo per la notte. Pensione completa.

Giorno 10: Monte Aragats - 6h
Dopo colazione salita alla vetta più alta del Caucaso Minore, il monte Aragats (con i 4090m della punta Nord). Il cratere di un antico vulcano contornato dalle quattro cime corrispondenti ai punti cardinali, con un paesaggio lunare. Per raggiungere la cima Nord si attraversa il colle tra la Sud (3897m) e la Ovestt (4008m). Di ritorno al lago, smontato il campo si scende a Yerevan dove si pernotta in hotel. Pernottamento, colazione e pranzo al sacco)

Giorno 11: Yerevan
Accompagnati da una guida locale si scopriranno gli angoli più interessanti di Yerevan. Pomeriggio libero per gli ultimi acquisti. Pernottamento in hotel. Pernottamento e prima colazione

Giorno 12: Rientro in Italia
Nelle prime ore del mattino trasferimento all'aeroporto e volo internazionale per l'Ialia

Condizioni di partecipazione

Quota di partecipazione
Quota individuale: a partire da 1.345€ per le date in calendario (minimo 4 persone)
Possibili viaggi individuali: a richiesta, minimo 2 persone.
A partire da 10 partecipanti, accompagnatore dall'Italia
Supplemento sistemazione camera/tenda singola: da quotare su richiesta

Altre spese obbligatorie
Spese ottenimento visto d’ingresso: 3.000 AMD (circa 6€)
Diritti di iscrizione: 50€
Mance da regolarsi in loco: 40€
Tasse aeroportuali pagabili all’uscita:

Sistemazione
Alberghi a 3* a Yerevan e sul lago Sevan.
Tenda durante i trekking

Mezzi di trasporto
Bus o altro mezzo con aria condizionata in funzione del numero di partecipanti. Mezzi fuoristrada ove necessario

La quota comprende
Tutti i trasferimenti interni in pulmann privati o vetture, forniti di aria condizionata - Pernottamenti e pasti come indicato in programma - Sistemazione come indicata in programma - Guida parlante inglese - Visite ed escursioni come da programma - Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza)

La quota non comprende
Biglietto aereo - Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento (Vedi condizioni di polizza) - Tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco - Tutti i pasti non specificati in programma - Ingressi a musei, monumenti e siti - Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato

Documenti, visti e avvertenze sanitarie

Visto individuale: passaporto con validità 6 mesi dalla data del rientro e almeno due pagine libere (1 foto tessera e formulario compilato per ottenere il visto in Italia.
Profilassi e vaccinazioni: al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultare il sito del ministero degli affari esteri – Viaggiaresicuri e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica sono sempre consigliate.

Validità/revisione prezzi
La quotazione del presente viaggio è valida fino al 31 dicembre 2011 ed è stata calcolata in base al cambio 1€ = 500 AMD.
Adeguamento valutario, se necessario, potrà essere effettuato entro 20 giorni dalla partenza.

Equipaggiamento consigliato
Durante i trekking si cammina con uno zaino leggero, con l'acqua, qualche barretta, la crema solare, il cambio e un guscio e la macchina fotografica. Per il bagaglio si consigliano sacche morbide. Una borraccia da un litro e le pastigliette di Micropur o altro potabilizzatore sono raccomandati

Condizioni generali di vendita
Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Partenze


 
 
Ritorno Home Page

 


Sentieri di Anthora - P.IVA 02628150027
Condizioni generali Coperture assicurative Privacy & Cookie
.